container e aereo

Tubi in acciaio inox: quali sono gli utilizzi principali?

L’acciaio inossidabile, da quando è stato sviluppato più di cento anni fa, è diventato uno dei materiali più popolari e versatili al mondo, ed è oggi indispensabile in una varietà di settori. Tra questi vi è una serie di utilizzi specifici per i tubi in acciaio inox, che beneficiano delle numerose proprietà positive di questo metallo.

Di che cosa sono fatte le leghe di acciaio inox?

Per definizione, l’acciaio inossidabile è una lega di ferro che contiene almeno il 10,5% di cromo. Esiste un’enorme varietà di tipi di leghe disponibili sul mercato, ognuna delle quali si differenzia per la specifica composizione chimica. Elementi di lega come nichel, molibdeno, titanio, carbonio, azoto e rame possono aumentare la resistenza, la formabilità e altre proprietà dell’acciaio inossidabile.

Soddisfare le linee guida

Per essere considerato un acciaio inossidabile, deve soddisfare le linee guida per la resistenza alla corrosione in un ambiente specifico. Questa resistenza deriva dallo strato esterno di ossido di cromo del metallo. Questa microscopica pellicola superficiale viene definita strato di passivazione perché reagisce naturalmente con l’ossigeno presente nell’aria circostante e impedisce un’ulteriore corrosione. Inoltre, lo strato è in grado di ripararsi da solo in caso di danni come graffi o scalfitture.

Quali sono le proprietà di questo materiale?

Ovviamente, l’attributo principale dell’acciaio inossidabile è la sua resistenza alla corrosione. Leghe diverse offrono livelli diversi di resistenza. Ad esempio, l’acciaio inox 304, probabilmente la lega di acciaio inox più diffusa al mondo, offre un eccellente livello di resistenza alla corrosione. Tuttavia, quando si tratta di un ambiente marino, il 304 non è adatto, poiché è particolarmente vulnerabile all’esposizione ai cloruri, che sono sicuramente presenti nell’acqua di mare. Per un’applicazione in ambiente marino, invece, si dovrebbe optare per una lega come la 316, che ha il vantaggio aggiuntivo del 2% di molibdeno.

Quali sono le applicazioni dell’acciaio inox per le tubature?

I vantaggi di un metallo resistente alla corrosione quando si tratta di tubature dovrebbero essere ben chiari. Ecco perché la lavorazione tubi acciaio inox è una scelta comune per le applicazioni di tubazioni. Poiché i tubi sono disponibili in un’ampia varietà di forme e dimensioni, può essere difficile distinguerli. Per questo motivo, in genere classifichiamo i tubi in base alle loro funzioni. L’acciaio inox 304 è una delle leghe più comuni utilizzate per i tubi. Ciò è dovuto alla sua resistenza alla corrosione e ad altri vantaggi. Tuttavia, quando si devono gestire temperature superiori a 800 gradi Fahrenheit, il 304 non è adatto, poiché diventa suscettibile alla precipitazione di carburo. In questi casi, sarà più appropriato l’acciaio inox 304L.

Tubo a pressione

Un’applicazione specifica per le tubazioni sono i tubi in acciaio inox a pressione. Questo tipo di acciaio inossidabile è costituito da cromo solido o, in alternativa, da una miscela di cromo e nichel. Le leghe appropriate per questo tipo di tubi appartengono generalmente alle famiglie ferritica e austenitica. Le applicazioni comprendono tubi senza saldatura, tubi saldati, tubi saldati per fusione elettrica e tubi saldati di grande diametro. Questo tipo di tubo può essere utile per applicazioni corrosive o ad alta temperatura, nonché per ambienti ad alta pressione.

Liberamente tratto e tradotto da https://www.clintonaluminum.com/uses-for-stainless-steel-pipes/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.